Ravenna Dante

Salta ai contenuti
Ravenna Dante
 
Sei in: Home » Notizie » PRESENTATO DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2015

PRESENTATO DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2015

Presentato il Dossier Statistico Immigrazione 2015, realizzato da IDOS in collaborazione con la rivista Confronti e l’UNAR. Il portavoce del CIR Christopher Hein ha contribuito con un articolo sul tema: “Rotte e flussi migratori verso l’Europa”.

“Il punto focale del Dossier Statistico Immigrazione 2015 sono i richiedenti asilo, senza per questo trascurare i cinque milioni di immigrati stabilitisi nel nostro paese e un numero quasi altrettanto grande di italiani all’estero” così scrivono i coordinatori del Dossier, Ugo Melchionda (presidente del Centro Studi e Ricerche IDOS) e Claudio Paravati (direttore della rivista interreligiosa Confronti).

dossier-immigrazione-2015

“Le recenti parole del Papa, ‘non muri, ma ponti’, possono costituire il filo rosso che è d’aiuto nel leggere i fenomeni a cui stiamo assistendo da oramai quasi due anni. La fase attuale ci mette dunque a confronto con gli immigrati, i profughi e i nostri emigrati: una politica migratoria può definirsi adeguata solo quando riesce ad occuparsi in maniera soddisfacente di questi tre aspetti”, proseguono nella loro introduzione i coordinatori del Dossier Statistico Immigrazione 2015.

Nel 2014 sono sbarcate in Italia oltre 170mila persone, tra richiedenti asilo e migranti economici (con la previsione di un andamento simile nel 2015), ma diverse altre sono arrivate per ricongiungimento familiare e per altri motivi (religiosi, sanitari, di studio, ecc.) attraverso i canali regolamentari.

Le richieste di asilo registrate nell’anno sono state 64.625 (l’andamento è stato sostenuto anche nel 2015) e hanno coinvolto persone provenienti in prevalenza dall’Africa subsahariana (Nigeria 10.135, Mali 9.790, Gambia 8.575 e Senegal 4.675), ma in buona misura anche dall’Asia (Pakistan 7.150, Bangladesh 4.535 e Afghanistan 3.120) e, per quanto riguarda l’Europa, dall’Ucraina (2.800).

Nel 2014 gli stranieri intercettati dalle forze dell’ordine in condizione irregolare sono stati 30.906 (dati del Ministero dell’Inter no) e di essi il 50,9% è stato effettivamente rimpatriato (15.726).

l sistema di accoglienza italiano per i richiedenti e i titolari di protezione internazionale continua ad essere frammentato e comprende alla fine di luglio 2015: 4 Centri di primo soccorso e accoglienza (Cpsa); 10 di accoglienza per richiedenti asilo (Cara) e di accoglienza (Cda); la rete Sprar (Sistema di protezione per rifugiati e richiedenti asilo) e le strutture di accoglienza temporanea (Cas).

In particolare, le persone accolte dalla rete Sprar sono passate da 7.823 nel 2012 a 22.961 nel 2014. Tuttavia a giugno 2015 si trovava nelle strutture di tale rete solo il 25% dei 78mila richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale accolti, mentre il 62% alloggiava in strutture di accoglienza temporanea.

Scheda Dossier 2015 : http://www.dossierimmigrazione.it/docnews/file/Scheda%20Dossier%202015(1).pdf

Dossier Statistico Immigrazione 2015 15 punti chiave : http://www.dossierimmigrazione.it/docnews/file/Dossier%20Statistico%20Immigrazione%202015%2015%20punti%20chiave(1).pdf

Per informazioni:

Centro Studi e Ricerche IDOS: tel. 06.66514345; 06.66514502 idos@dossierimmigrazione.it

Rivista CONFRONTI: tel. 06.4820503 info@confronti.net

AGENDA EVENTI

‹‹ Settembre 2020 ››
L M M G V S D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30